Al via il concorso Videominuto 2011

Al via il concorso Videominuto 2011

Si svolgerà dal 7 al 10 settembre 2011, presso il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato, la 19ma edizione di Videominuto 2011, il concorso internazionale di video da 1 minuto, organizzato dall’emittente radiofonica toscana Controradio e dal Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato, in collaborazione con Regione Toscana, Provincia, Comune di Prato e Cospe.

Videominuto  ha lanciato quest’anno un nuovo concorso a tema, che affianca il tradizionale “1000 euro per 1 minuto”, a tema libero non sottoposto a censura e di inderogabile durata di 1 minuto (titoli compresi). Il tema scelto per l’edizione 2011 è quello della lotta alla discriminazione razziale nel mondo dello sport, dove alcuni episodi recenti e non solo confinati al mondo del calcio, ci fanno capire quanto il fenomeno sia spesso latente ma pronto ad esplodere in ogni momento. Giurato d’eccezione del Concorso, denominato “Basta 1 Minuto” e organizzato in collaborazione con Cospe, è Cesare Prandelli, l’allenatore della nazionale calcistica che ha deciso di rappresentare in prima persona una causa tanto attuale.

Presidente di Giuria è il regista Luigi Falorni, regista del documentario “La storia del cammello che piange” – candidato all’Oscar 2005, insieme a lui Abiola Wabara – cestista della nazionale di basket vittima di un brutto episodio di razzismo, Alessandro Zanni – rugbista della nazionale, Mauro Valeri – autore del libro “Black Italians”, Udo Enwereuzor – responsabile per la Ricerca, formazione e Politiche di parità – Area Promozione dei Diritti di Cittadinanza del Cospe e Graziano Staino – regista.

Sabato 10 settembre alle  21.00 nell’anfiteatro del Centro Pecci si svolgerà La Notte del Minuto con la proiezione della selezione “1000 euro per 1 minuto” e “Basta 1 minuto” che verranno votati dalla giuria di esperti e dai giurati popolari scelti fra il pubblico all’inizio della serata.

Le proiezioni proseguiranno con le selezioni video Fuori Concorso provenienti da tutto il mondo. Presenteranno la serata I Gatti Mezzi, un duo musicale in ascesa che coniuga ironici testi in dialetto pisano a musiche suggestive, che intratterrà il pubblico con dialoghi poetici e surreali. Saranno presenti alla serata, fra gli altri in giuria, il regista Luigi Falorni e l’allenatore della nazionale di calcio Cesare Prandelli.

L’inaugurazione del festival sarà mercoledì 7 settembre alle 21.00 al Cinema Odeon di Firenze (ingresso gratuito), con la proiezione del film “Transnationalmannschaft” di Philipp Kohl (durata 90 min – lingua originale con sottotitoli in italiano), realizzata in collaborazione con Mediateca Regionale Toscana e Goal, il festival sul calcio. E’ un film documentario molto interessante, uscito a giugno nelle sale tedesche, che racconta come in due quartieri ad alta densità di immigrati della città tedesca di Mannheim si vive l’avventura della nazionale tedesca di calcio ai mondiali del 2010 in Sudafrica. La particolarità sta nel fatto che un’altissima percentuale dei giocatori della nazionale tedesca è di origine immigrata e si pone quindi il dubbio, per gli immigrati, di tifare il paese di origine o la nazionale. Il film si interroga sul significato che termini come “casa” “paese nativo” e “nazione” hanno per i protagonisti e da la possibilità gli spettatori di osservare la Germania, la sua società e questa comunità – paradigma di molte città europee – attraverso gli occhi dei “cittadini” di oggi. Un interessante documentario che pone in positivo il tema del concorso “Basta 1 minuto”, lo sport come passione che può travalicare tutte le barriere. Alla proiezione seguirà un incontro con il regista Philipp Kohl e il produttore Ali Badakhshan Rad, coordinato da Giovanni Bogani.

Il festival, come tutti gli anni, nelle serate del 8 e del 9 settembre (auditorium Centro Pecci – ingresso gratuito), sarà arricchito dalle proiezioni di sezioni tematiche che permetteranno agli spettatori di avere una suggestiva ed interessante panoramica sulla produzione audiovisiva dal Mondo. Da alcuni anni Videominuto è capofila del circuito internazionale dei festival One World One Minute dedicati ai video di un minuto (www.oneworldoneminute.com), che vanno dal “Extra Short Film Festival” in Russia ed il brasiliano “Festival do Minuto”, all’olandese “The One Minutes”, dallo svizzero “1 Minute Film & Video Festival Aarau” e lo spagnolo “Iberminuto” allo slovacco “Azyl Film Festival”, per finire con il “Croatian One Minute Festival“ ed il  “Pravda One Minute” in Lituania.

Sarà presente, come ogni anno, la selezione One Minute Suite, una produzione Videominuto fra autori video e musicisti elettronici di fama internazionale. Seguiranno selezioni dei migliori video dei workshop Videominuto, realizzati in scuole di cinema e accademie d’arte (Laba).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi