A Reggio in arrivo il Play Musical Festival

A Reggio in arrivo il Play Musical Festival

A Reggio in arrivo il Play Musical Festival – La stagione concertistica reggina si arricchisce, da quest’anno, di un nuovo, importante evento musicale che caratterizzerà l’ultima fase della stagione invernale e l’inizio della primavera, articolandosi in appuntamenti a cadenza settimanale o quindicinale in programma da fine febbraio a fine aprile in varie location cittadine.

 

Il festival, ideato ed organizzato dall’Associazione culturale Soledad (da anni promotrice di varie manifestazioni nella città di Reggio Calabria e  sul territorio nazionale) e denominato “PLAY MUSIC FESTIVAL”, è un evento aperto ad ogni espressione artistico/musicale, che si vuole, in quanto tale, proporre come punto d’incontro di culture, generi, tendenze ed espressioni sonore differenti.

 

Così, il ricco cartellone allestito dal direttore artistico Alessio Laganà – che sarà svelato nei dettagli nel corso della conferenza stampa in programma giovedì 23 febbraio p.v. alle ore 10.30 presso Il Fiore di Desna – si basa su una proposta artistica trasversale che va dal Pop al Rock, dal Blues alla World Music, passando per il Folk, l’Elettronica, la Classica, il Jazz e per ogni altro genere di sperimentazione sonora.

 

La prima edizione del Play Music Festival sarà inaugurata da una eccezionale anteprima in programma presso il Teatro Siracusa martedì 28 febbraio: una serata all’insegna del grande jazz internazionale della quale sarà protagonista il super trio capitanato dal pianista americano BILL CARROTHERS, artista di singolare essenza e di indiscusso talento, definito “The pianist of the 21st century” dal prestigioso quotidiano francese Libération e “The new monster of the piano” dal settimanale culturale Télérama e collaboratore, tra gli altri, di Dave Douglas, Lee Konitz, Gary Peacock, Toots Thielemans e Benny Wallace.

 

 

Nel concerto reggino, che rappresenta una tappa del tour italiano che prenderà il via dal Teatro Manzoni di Milano e nel quale verrà presentato “Joy Spring”, lavoro discografico inserito tra i “Top 10 Jazz Albums Of 2010” ispirato alle musiche del mitico trombettista caposcuola dell’hard bop anni Cinquanta Clifford Brown, Carrothers salirà sul palco avendo al suo fianco due indiscussi protagonisti del jazz mondiale di oggi: il solido ed esperto contrabbassista Drew Gress (che ha suonato, tra gli altri, con Ravi Coltrane, Uri Caine, Marc Copland e Tony Malaby) e il giovane caposcuola della batteria jazz Bill Stewart, già applaudito accanto ad artisti del calibro di John Scofield, Pat Metheny, Larry Goldings e Michael Brecker.

 

Il Play Music Festival, che ha tra gli obiettivi primari anche quello di sostenere ogni anno un importante progetto di solidarietà in collaborazione con le associazioni del territorio operanti nel mondo del sociale, per questa prima edizione ha pensato di supportare attraverso una raccolta fondi la struttura Hospice “Via delle Stelle”, facendosi  promotore di un nuovo progetto rivolto ai  bambini: la costruzione di una Kinder House, ossia di uno spazio ludico-ricreativo destinato a bambini ed adolescenti che, per motivi familiari, passeranno parte della loro quotidianità dentro la struttura.

 

La kinder-house ospiterà attività poli-ludiche, progetti di crescita socio-esperienziale che, là dove necessario, possano aiutare bambino e familiari nel processo di elaborazione del lutto e della perdita dei propri cari e si presenterà come un’offerta di spazio dove trovare serenità e divertimento, in prossimità ma non in stretto contatto con le situazioni di malattia in fase terminale presenti nella struttura hospice.

 

La raccolta fondi inizierà proprio in occasione della serata inaugurale di questa nuova rassegna – serata all’insegna della solidarietà  e della memoria che, ad un anno dalla disastrosa alluvione del 1° marzo 2011,  che ha colpito e messo in ginocchio l’intero territorio calabrese, vuole ricordare la tragica  morte del reggino Antonino Laganà. L’intero ricavato sarà devoluto alla realizzazione della Kinder House.

 

 

Da lunedì 20 febbraio, verrà aperta la prevendita dei biglietti, acquistabili – al costo di 10 euro – nei giorni lunedì, martedì e giovedì dalle ore 17.00 alle 21.00 presso la biglietteria del Teatro Siracusa.

 

Informazioni

          

Associazione Culturale Soledad

Mobile: 0039 335 6679730

 

E-mail: ass.soledad@libero.it

 

Web: www.playmusicfestival.it

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi