8 Marzo, Roma Capitale e Ambasciata Britannica insieme contro violenza sessuale nelle aree di conflitto

8 Marzo, Roma Capitale e Ambasciata Britannica insieme contro violenza sessuale nelle aree di conflitto

Si inserisce nell’ambito delle priorità del Regno Unito per la presidenza britannica del G8 la campagna lanciata dal Foreign Office “Fermiamo la violenza sessuale nei conflitti” (Preventing Sexual Violence in Conflict – PSVI).

Venerdì 8 marzo, Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, il Colosseo si accenderà con le immagini della campagna di sensibilizzazione, proiettate sul monumento simbolo di Roma per ricordare al mondo intero l’urgenza dell’impegno contro un fenomeno orrendo quanto enorme, nelle sue proporzioni come nel livello di impunità che lo circonda.

Roma Capitale ha aderito al Gruppo di lavoro costituito dall’Ambasciata Britannica in Italia per creare consapevolezza e contribuire all’indicazione di alcune raccomandazioni che verranno portate all’attenzione dei ministri degli Esteri del G8, il cui incontro è in programma per il 10 e 11 aprile prossimi a Londra.

Insieme a Roma Capitale (Dipartimento Pari Opportunità), collaborano attivamente al Gruppo di lavoro sulla PSVI in Italia l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, l’Associazione Se Non Ora Quando e Avvocati Senza Frontiere.

Il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, l’Ambasciatore britannico in Italia, Christopher Prentice, e Lavinia Mennuni, delegato per le Pari opportunità di Roma Capitale, assisteranno all’inizio delle proiezioni sull’Anfiteatro Flavio della campagna di sensibilizzazione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi